Milano | Parma | London    +39 3404508274   

Chirurgia Plastica Viso: 3 interventi più richiesti

Chirurgia Plastica Viso: 3 interventi più richiesti

La chirurgia estetica si occupa di migliorare la vita di chi vi si sottopone. Non solo, riesce ad agire sempre più spesso con una minima invasività, permettendo un post operatorio più che sostenibile. Ridà autostima e sicurezza, ma anche banalmente il piacere di guardarsi allo specchio. E’ infatti con questa semplice e quotidiana azione che si potrebbe essere portati a notare “qualcosa che inizia a non piacere  più”. E la scintilla del cambiamento scatta.

Oggi vorrei parlarti della chirurgia plastica del viso, anzi delle sue top tre.

Il viso è inevitabilmente e inesorabilmente sotto i tuoi occhi, ma anche di chi ti guarda. Conoscenti o nuovi incontri. Ha inoltre l’onere di farti riconoscere, tanto è vero che è l’unica parte del corpo presente sui tuoi documenti di identità.

Le tre chirurgie viso più frequenti

Il volto è una parte del corpo cui sono dedicati diversi trattamenti e chirurgie. Offrendo soluzioni per tutte le età, gli inestetismi e le esigenze.

Se sei “giovane”, allora ti consiglio di prendere in considerazione come primo passo la Medicina estetica. Ottima per prevenire, ma anche migliorare i primi difetti.

In realtà ti ho appena svelato il primo segreto per un viso giovane più a lungo: la prevenzione. Leggi altri consigli in:“Come ringiovanire la pelle del viso: ecco cosa devi sapere”.

Se al contrario il tempo ti ha già segnato, allora probabilmente la giusta opzione sarà scelta tra la medicina estetica e la chirurgia plastica del viso.

Non pensare però di dover scegliere solo l’una o l’altra, entrambe possono dare delle risposte alle tue esigenze. Spesso, oltretutto, migliorano la proprio efficacia complementandosi. Ti regalo un riassunto di cosa può permettere al tuo viso di rimanere giovane in:“Invecchiamento del viso: cause e approcci terapeutici”.

Lasciamo però il discorso collegato alla Medicina estetica, che puoi approfondire qui: “Chirurgia Estetica Viso non Invasiva: 5 piccoli trattamenti”  . Per focalizzarci invece sulle chirurgie. Anzi sulle tre chirurgie plastiche del viso più eseguite.

  1. Rinoplastica
  2. Blefaroplastica
  3. Facelift

Rino(setto)plastica

E’ una delle chirurgie estetiche del viso più eseguite a livello mondiale. Molto richiesta da entrambi i sessi.

Uomo e donna però hanno esigenze diverse, scoprile qui:“Intervento di Rinoplastica per Uomo e Donna a confronto”.

Nella introduzione, inoltre, ti ho parlato di trattamenti al viso che talvolta possono precedere o sostituire la chirurgia. E’ il caso del Rinofiller. Te lo racconto in: “Come rifarsi il naso con il filler?”

Perchè sottoporvisi?

  • Il naso ha un posto di “rilievo” sul nostro volto.
  • E’ ancor più sotto osservazione del viso stesso. Ecco perchè chi non lo ama è spinto più di altri a correggerlo.
  • Talvolta però la motivazione è ancora più forte. Mi riferisco a quando all’estetica si aggiunge una respirazione difficoltosa.

La necessità di migliorarlo può quindi avere due “molle”:

  1. solo estetica, e la soluzione è la Rinoplastica.
  2. Anche funzionale.  Si esegue allora la Rinosettoplastica.

Ti lascio questo articolo per chiarirti i differenti approcci: “Le differenze tra l’intervento di Rinoplastica e la Settoplastica”.

Cosa corregge?

Sebbene il naso sia piccolo, sono diverse le correzioni che si possono attuare:

Se comunque volessi approfondire l’argomento, ti consiglio la lettura gratuita del mio libro best-seller: “Rinoplastica Proporzionata”.


Blefaroplastica

La chirurgia che si occupa delle palpebre è una chirurgia molto più comunemente solo estetica. Che però, in taluni casi, potrebbe essere anche funzionale.

Perchè sottoporvisi?

Le palpebre sono lo scudo protettivo degli gli occhi e, proprio per questo, sono “sotto costante osservazione”.

Potrebbero non trovarsi in uno stato “ottimale” per varie ragioni quali  l’etnia, la genetica, delle patologie o il semplice invecchiamento. Da qui la necessità a porvi rimedio.

Inoltre l’area perioculare è di certo tra le più delicate di tutto il corpo, nonchè la più soggetta agli agenti atmosferici. E, nondimeno, alle nostre abitudini.

Ti lascio un articolo che spiega meglio le ragioni più comuni:“Quando invecchiano gli occhi: palpebre cadenti e borse sotto gli occhi”.

Cosa corregge?

Si propone di migliorare l’aspetto di entrambe le palpebre, superiore e inferiore, oppure solo una delle due.

  1. Blefaroplastica superiore. Si va a eliminare la pelle in eccesso della palpebra superiore che, cedendo, può divenire un ostacolo anche per il campo visivo.
  2. Blefaroplastica inferiore. Anche qui l’eccesso di pelle potrebbe rappresentare una questione. Come anche la tipica protrusione del grasso periorbitale che caratterizza le note “borse” sotto gli occhi.

A queste due chirurgie si possono poi aggiungere altre piccole “manovre chirurgiche”, a ottimizzare il ringiovanimento dello sguardo. Ti lascio qualche articolo in merito.

Facelift

Arriviamo alla terza chirurgia plastica del viso più richiesta. Quella che ti può togliere anche 10-15 anni, ridandoti un viso più giovane.

Perchè sottoporvisi?

Invecchiare è nella natura umana. Farlo al meglio è un lavoro lungo e costante, da portare avanti sin da giovani e per tutta la vita. Non esiste alcun trattamento miracoloso o formula magica. Richiede disciplina. Alla lunga è premiata la perseveranza.

Succede che per genetica, per scelte sbagliate oppure ancora, come appena detto, per trascuratezza, lo si faccia male. Ecco allora che il viso appare stanco, sciupato e magari “ti assegna” qualche anno in più.

  • Prima di arrivare alla chirurgia però, ci sono diversi trattamenti di Medicina estetica capaci di tamponare il problema e risolverlo momentaneamente. Te li presento in: “Quali alternative al Lifting del Viso sono davvero efficaci”.
  • Se però la situazione inizia a essere abbastanza evidente, allora il bisturi rimane l’unica via veramente efficace.
  • I primi segni che infastidiscono sono i contorni che si fanno meno definiti e i volumi che otticamente scendono. Non è però solo il viso ad avere un cedimento. Spesso è anche ciò che gli sta vicino: il collo.

E’ chirurgia che interessa indistintamente per uomo e donna, ma con piccole differenza. Ti spiego le più rilevanti in: “Lifting del Viso Uomo: come funziona

Cosa corregge?

  • Va a risollevare tutti i tessuti, dai più superficiali ai più profondi. Ciò permette di ridefinire i particolari e i contorni.
  • Non di rado viene complementato con un incremento dei volumi che aiutano la pelle a distendersi meglio, oltre che apparire rivitalizzata. Tale passaggio può essere fatto aiutandosi con del grasso autologo, ovvero prelevato dal paziente stesso. Ecco allora il lipofilling. Per capire come il grasso possa essere anche un valido alleato puoi leggere:“Il grasso corporeo: nemico o alleato?”.

E’ certamente una chirurgia abbastanza invasiva ma, come spesso accade, se fatta a regola d’arte, può veramente cambiare la vita di chi vi si sottopone in modo sostanziale.

Ti ho quindi illustrato i tre interventi di chirurgia plastica del viso più eseguiti.

La Rinoplastica è una soluzione adatta a tutte le età, superato ovviamente lo sviluppo e quindi i 18 anni. Analizzo questa variabile, in particolare, qui : “A che età si può fare la Rinoplastica?”.

La Blefaroplastica è solitamente un intervento che risulta utile “più in la nel tempo”. Rimangono possibili eccezioni laddove i difetti siano genetici o patologici.

In ultimo il Facelift, chirurgia regina del ringiovanimento del viso. A che età farlo? Te lo svelo in questo articolo:“A che età è consigliato il lifting al viso?”.

Se quanto detto finora ti avesse spronato a saperne di più, magari applicando concetti esposti alla tua persona, vieni a parlarne con me. Ti potrò chiarire e guidare.

Condividi

Copia il Link

Copia