Milano | Parma | London    +39 3404508274   

intro-addominoplastica-img-articolo

Liposuzione Schiena: è possibile?

Quando si pensa al rimodellamento corporale tramite la riduzione dei cuscinetti adiposi distribuiti qua e là, si tenda ad immaginare l’addome, i fianchi oppure le cosce.

Insomma le aree più comunemente trattate dalla liposuzione. E la schiena certamente non è tra quelle. Vediamo allora se questo intervento è eseguito anche in questa regione e se ci siano delle differenze.

Cenni sulla chirurgia

La liposuzione è un intervento di chirurgia estetica tra i più comuni. Spesso tra i primi 3 più eseguiti nelle varie nazioni.

La ragione è anche semplice da ricercare. Un bel contorno corporale è una qualità alla quale ambisce chi aspiri a ben apparire in un contesto sociale. Che voglia magari indossare seguendo le ultime mode. Che sembrano appunto porre molta attenzione e avvantaggiare chi è dotato di forme bilanciate ed anche abbastanza “ristrette”.

Siccome non è sempre semplice arrivare a tali risultati con la disciplina nell’alimentarsi e fare attività fisica, ecco che la liposuzione può dare una buona mano.

Consiste in aspirare il grasso presente nello strato sottocutaneo. In realtà si aspira parte di esso non essendo possibile rimuoverlo tutto. Né sarebbe consigliato. Se infatti così fosse si creerebbero antiestetiche aree di aderenze tra la pelle ed il muscolo sottostante.

  • L’aspirazione avviene attraverso lunghe e fini cannule metalliche con dei fori all’estremità. Esse sono connesse ad un apparecchio capace di generare una pressione negativa che permette quindi l’aspirazione del grasso.
  • Tali cannule sono inserite nello spazio sottocutaneo attraverso piccole incisioni di pochi millimetri che esiteranno poi in cicatrici minimamente visibili.
  • Il trauma della cannula che passa varie volte sotto la cute è la causa del gonfiore e dei lividi post operatori.
  • Per tale ragione ci sarà un periodo di recupero ed assestamento. Le pelle dovrà retrarsi al nuovo ridotto volume. In generale consideriamo il risultato completamente assestato dopo circa 6 mesi. Per capire meglio quanto attendere per avere risultati ottimali:“Dopo quanto tempo si vedono i risultati della liposuzione?”.

Liposuzione alla schiena

La schiena l’ area corporea rappresentata dalla parte posteriore del tronco. Si estende dal collo alla regione glutea.

L’esperienza ci dice che, nella sua parte toracica, disturba molto di più la donna che l’uomo e la ragione è molto semplice.

  • La donna deve usare il reggiseno. Il quale cinge il torace con una buona pressione.
  • Quando la schiena è ammorbidita nelle sue forme da uno strato più o meno spesso di tessuto adiposo, il reggiseno si approfonda in esso mettendone ancora più in risalto il volume e la profondità.
  • La percezione che si ha è quella di un esubero di grasso sopra e sotto il reggiseno appunto.

C’è poi un’altra area che tende ad essere evidenziata in caso di eccesso adiposo. In questo caso in entrambi i sessi.

  • Essa è la zona della schiena nella parte più bassa della cassa toracica, quando questa si continua poi nel fianco.
  • E’ questa un area in cui ci sono più aderenze fibrose tra la cute ed i piani muscolari sottostanti. E quindi non è capace di espandersi molto in caso di eccesso adiposo, a differenza delle aree toraciche che le stanno sopra e del fianco che, invece, le sta sotto.
  • Ciò fa si che il grasso soprastante ad essa si accumuli come fosse un rotolo sottocutaneo, formando una ridondanza che sporge e genera una piega sotto di sé (dove appunto la pelle è più aderente al piano muscolare). Tale piega separa molto visibilmente la cassa toracica dal fianco.

I fianchi 

Delle considerazioni a parte vanno fatte per i fianchi, la parte più bassa della schiena.

Bisogna dire che nella chirurgia del contorno corporale, rappresentano un’area a sé stante, trattata più spesso singolarmente o in contemporanea ad altre aree contigue che non siano la parte più alta della schiena.

  • Nell’uomo gli accumuli di grasso nei fianchi, simpaticamente chiamati “maniglie dell’amore” tendono ad essere più ovvii rispetto al deposito adiposo in altre aree. Classicamente più resistente alle diete ed esercizio fisico. E’ affrontato più frequentemente assieme all’accumulo adiposo nella parte bassa dell’addome. Per capire come affrontare meglio questo inestetismo: “Come funziona la Liposuzione Fianchi per Uomo” e “Maniglie dell’amore nell’uomo: come eliminarle definitivamente?”.
  • Nella donna invece i fianchi sono visti come un modo di migliorare la regione glutea e trattati sovente insieme all’accumulo adiposo presente nell’esterno della coscia. Tipicamente chiamato con un termine francese, “culotte de cheval”. Il gluteo, in un tale contesto, appare più voluminoso per sottrazione. Togliendo appunto dei volumi sopra (fianco) e lateralmente (coscia) ad esso.

In sala operatoria

L’intervento di liposuzione alla schiena è eseguito generalmente in posizione prona (paziente sdraiato sull’addome), in anestesia generale o sedazione con anestesia loco-regionale.

Come detto le regioni di maggior accumulo sono l’area scapolare e nella parte bassa della cassa toracica. Oltre che nei fianchi.

Si sa che la regola fondamentale per avere un buon risultato con la liposuzione è che la pelle poi si retragga sul nuovo volume una volta che il gonfiore si è risolto.

Il lato positivo che caratterizza questa regione corporea è che la retrazione cutanea nei mesi post intervento è molto efficiente anche in età sopra i 50 anni, quando l’elasticità cutanea tende ad essere ormai compromessa. E’ sempre consigliato però seguire il giusto protocollo affinchè i risultati siano ottimali anche “in superficie”, qualche consiglio in:“Pelle cadente dopo la liposuzione: cosa fare?”.

Ciò ci permette di poter considerare questo intervento anche nella fascia etaria 50-60 anni. A differenza delle altre aree corporee.

Post operatorio

Il post operatorio è caratterizzato da:

  • Rapidissima mobilizzazione, già dal giorno stesso.
  • Uso di guaine compressive apposite per 3-4 settimane.
  • Massaggi linfodrenanti per 4-5 settimane.
  • Un lavoro poco impegnativo fisicamente può essere ripreso anche dopo 2-3 giorni.
  • Il ritorno all’attività sportiva avviene dopo 2 settimane.

Conclusioni

Rispondendo alla domanda posta nel titolo, la liposuzione alla schiena è sicuramente possibile. Da dire che nella sua parte toracica, è richiesta principalmente dalle donne.

I risultati sono molto soddisfacenti per via di un’ottima capacità di retrazione della cute in questa regione. N

Per approfondire la liposuzione: “Scopri tutto sulla Liposuzione”.

Se invece preferisci parlarne con me, non esitare a contattarmi.

 

Condividi

Copia il Link

Copia