Milano | Parma | London    +39 3404508274   

intro-ginecomastia-img-articolo

La differenza tra la Liposuzione e l’Addominoplastica

Da sempre nel pensiero comune la caratteristica che più indica una condizione fisica buona è un ventre piatto. Per questo l’area addominale è il soggetto di molte richieste di miglioramento.

C’è però una grande confusione sulla chirurgia che può fare “questo miracolo”: liposuzione o addominoplastica? In realtà queste due chirurgie sono molto diverse sia per problematiche risolte, sia per aree trattate, sia per percorso, sia per post operatorio. Insomma condividono solo l’area di azione.

Vediamo allora in questo articolo la differenza tra liposuzione e addominoplastica.

Liposuzione e Addominoplastica: le differenze

  • Liposuzione. Questa chirurgia può interessare praticamente tutto il corpo e serve ad eliminare gli accumuli di grasso localizzato.
  • Addominoplastica. Come già il nome fa presagire, si limita a migliorare la zona addominale, in particolare eliminando la pelle in eccesso e risolvendo la diastasi addominale laddove presente (separazione dei muscoli retti addominali). Per approfondire questa problematica e la sua soluzione:“Intervento di Addominoplastica come rimedio per la diastasi addominale”.

Paziente tipo

  • Liposuzione. Interessa una fascia molto ampia di pazienti.
    •  Entrambi i sessi, anche se solitamente in aree diverse.
    • Il range d’età può partire dai 20 anni, sino a oltre i 50 anni. La discriminante maggiore è la qualità della pelle. Sinchè questa è compatta ed elastica, la chirurgia può essere effettuata.
  • Addominoplastica. Vi si sottopone una tipologia più ristretta di persone.
    • Anche in questo caso sono coinvolti entrambi i sessi.
      • Nelle donne, tipicamente è richiesta dopo una o più gravidanze poichè il feto crescendo può arrivare a dividere i muscoli retti dell’addome. Inoltre in gravidanza il cambio dei volumi di tutto il corpo, ma dell’addome principalmente, crea spesso pelle in eccesso, in quanto non riesce e a seguire tali cambiamenti. Se stai vivendo questa particolare situazione, e vedi il tuo corpo cambiato tanto da non piacerti più, ti consiglio anche: “I 3 trattamenti estetici per il Corpo dopo una gravidanza”.
      • In entrambi i sessi può essere necessaria dopo abbondanti perdite di peso, solitamente sopra i 30-40 kg. Anche in questo caso i volumi, come visto per la gravidanza, cambiano in modo importante e repentino lasciando pelle in esubero.
    • Il range d’età è anche in questo caso ampio, ma sicuramente meno rispetto alla liposuzione.

La chirurgia

  • Liposuzione. Come detto in precedenza può interessare praticamente tutte le aree del nostro corpo. Qualsiasi intervento però avviene allo stesso modo:
    • Il primo passo è l’anestesia locale con sedazione, molto più di rado la generale.
    • Vengono poi eseguite micro incisioni di 3-4 mm nelle zone in relazione all’estensione delle aree da trattare.
    • Da queste si inseriscono delle cannule in grado di aspirare il tessuto adiposo in eccesso.
    • Al termine le incisioni sono chiuse con un singolo punto e al paziente viene subito calzata una guaina contenitiva essenziale per minimizzare il gonfiore.
  • Addominoplastica. A seconda dell’entità del problema esistono 3 varianti di questa chirurgia: mini, classica o “fleur de lys”. La principale differenza è la quantità di pelle eliminata e la zona d’interesse. Ne seguono anche tre diverse cicatrici.
    • Mini: si effettua su pazienti con un eccedenza di pelle solo nell’area sub ombelicale.
    • Classica: si effettua su pazienti con pelle in esubero dal petto al pube, e può richiedere ancjhe la riunione dei muscoli sottostanti.
    • “Fleur de lys”: si effettua su pazienti con pelle in esubero dal petto al pube, ma anche sui fianchi di quest’area. E può richiedere anche la riunione dei muscoli sottostanti.
    • Per tutte e tre le tipologie la procedura è similare.
      • Il primo passo è l’anestesia generale o locale con sedazione.
      • La pelle viene separata dalla parete muscolare e quella in eccesso viene rimossa.
      • Se necessario i muscoli vengono riuniti.
      • Si richiude con dei punti in più strati.
        • Mini: la cicatrice sarà semplicemente orizzontale fra le due anche, più una piccola interna all’ombelico.
        • Classica: la cicatrice sarà semplicemente orizzontale fra le due anche, un pò più estesa rispetto alla mini, più una piccola interna all’ombelico.
        • “Fleur de lys”: la cicatrice oltre ad essere fra le due anche, ha anche una componente verticale, in più sempre una piccola interna all’ombelico.
        • Se vuoi maggiori informazioni sulle cicatrici:“Intervento di Addominiplastica e cicatrici: tutto ciò che devi sapere”.

Il post operatorio

  • Liposuzione. Il post operatorio è forse tra i più “leggeri” e veloci.
    • Il ritorno alla normalità nonché al lavoro sedentario è tra i 3 e i 5 giorni. In situazione di smart working, molto comune in questo anno di lockdown, anche il giorno seguente la chirurgia. Per lavori fisicamente impegnativi o per lo sport bisogna attendere dalle 2 alle 4 settimane.
    • Bisogna portare la guaina contenitiva calzata dal chirurgo dopo la chirurgia circa 4 settimane h24. Essenziale per limitare il gonfiore e aiutare la pelle ad aderire ai nuovi volumi.
    • Dalla seconda settimana sono fortemente consigliati dei massaggi linfodrenanti, due a settimana per un totale di 10 o più. Secondo segreto per eliminare il gonfiore da ritenzione idrica.
    • Se vuoi approfondire il post operatorio della liposuzione addominale, ti consiglio:“Liposuzione all’addome: tempi di recupero, convalescenza e sport”.
  • Addominoplastica. Il post operatorio è forse tra i più impegnativi, ma il risultato merita.
    • Il ritorno alla normalità nonché al lavoro sedentario è dopo almeno 2 settimane. Per lavori fisicamente impegnativi o per lo sport bisogna attendere anche 8/12 mesi. Cosa che invece serve iniziare sin da subito è la camminata, inizialmente non riuscirai a stare perfettamente eretta, ma il movimento evita molte complicanze senza medicine e fa bene anche a livello psicologico.

La differenza tra la Liposuzione e l’Addominoplastica:Conclusioni

Liposuzione e Addominoplastica sono due chirurgie molto diverse sia per problematiche risolte che per iter chirurgico. Possono al più condividere la zona di azione, possono infatti interessare entrambe l’area addominale, ancor di più, possono essere fatte in contemporanea.

Se hai ancora qualche dubbio sulla chirurgia adatta a te:“I casi adatti per chirurgia addominale (addominoplastica) oppure liposuzione”.

Se preferisci un consiglio professionale chiamami per un incontro.

Condividi

Copia il Link

Copia